menu

Speck

Lo Speck Rigamonti è prodotto secondo l’antica tradizione dei maestri salumai dell'Alto Adige da cosce selezionate di suino magro, accuratamente rifilate, disossate e lavorate aperte, lasciando intatta la struttura muscolare. La salatura è eseguita con aggiunta di sale e aromi naturali. L'affumicatura e la lenta stagionatura conferiscono a questo prodotto un inconfondibile aroma e un gusto dolce leggermente affumicato che offre un’esperienza gastronomica da veri intenditori.

Ingredienti
  • carne suina
  • sale
  • spezie
  • piante aromatiche
  • affumicatura naturale

Conservanti

  • E250

Anti Ossidanti

  • E301
Suggerimenti di consumo

Come spuntino, antipasto o secondo piatto. Ideale anche come ingrediente per cucinare ricchi primi piatti. Per una degustazione tradizionale si consiglia di consumare il prodotto tagliato “al coltello” in piccole lamelle.

Valore energetico
Valore energetico 1225 kJ - 294 Kcal
Proteine 28
Carboidrati 0,5
Grassi 20g

Stagionatura

WIKI

La stagionatura viene condotta a una temperatura media tra i 12 e 18 °C e compreso il tempo di asciugamento dura da 3 a 8 settimane. I locali di stagionatura, così come quelli di asciugamento, devono essere muniti di impianti appositamente climatizzati in grado di assicurare l’ottimale ricambio dell’aria e condizioni adeguate di temperatura e umidità. Anche in questa fase è fondamentale l’attenta valutazione dell’operatore che dovrà regolare i parametri di riferimento.

continua

Crema di zucca con Bresaola della Valtellina IGP croccante

RICETTE

confezione Speck

Accoppiate Eccellenti

La varietà che fa la differenza

La varietà che fa la differenza

Sono più di 250 i pani tradizionali italiani, con centinaia di varianti. Da nord a sud ogni regione ha le sue specificità a cominciare dalla selezione delle farine, di mais, farro, kamut, grano saraceno e canapa ai metodi di lavorazione e cottura. Ogni territorio conserva gelosamente i segreti per preparare quel buon pane fatto come una volta. E allora non resta che unire gli antichi saperi e sapori gastronomici e provare ad affondare la bresaola nel morbido impasto di una rosetta o assaporarla abbinata alla croccantezza del pane carasau, avvolta sui tipici grissini torinesi o su un trancio di focaccia ligure.